100% San Giorgio

FESTE

Importanti feste ed iniziative si tengono a San Giorgio di Piano e consentono ai cittadini, ma anche a chi viene da altri paesi di divertirsi e trascorrere ore felici. Ci sono soprattutto feste primaverili, anche se non mancano iniziative per ogni stagione:

Verdepiano: il Verde Piano è un’iniziativa nata recentemente, nel giugno del 2007. Richiama l' attenzione di collezionisti di piante rare che ogni anno vengono per vedere le piante esposte di ogni genere, dimensione e bellezza (in realtà sono tutte molto belle!). È una festa piena di colori e curiosità botaniche, che esperti e non possono apprezzare, ammirare e, volendo, acquistare. Anche chi non conosce bene le piante può riempirsi gli occhi e le narici dei colori e dei profumi dei fiori e delle piante più spettacolari. Si svolge sul finire della primavera, tra fine maggio ed inizio giugno.

Festa medievale: La festa medievale che si tiene ogni anno nel mese di Maggio a San Giorgio di piano inonda il paese di storia medievale. Tale festa è nata anch’essa recentemente (quest’anno, 2014, è la III edizione) e ricrea un ambiente “vissuto” del medioevo che è intonato perfettamente con il paesino storico di San Giorgio, che ha origini antiche ed è nominato come centro attivo già nel periodo medievali. Si possono vedere lunghi cortei di dame, nobili e pastorelle sfilare per il paese, accampamenti, duelli, antichi mestieri e divertimenti dell’epoca, ricostruiti da appassionati di storia.

È un divertimento per tutti ritrovarsi a passeggiare tra giullari, falconieri e sbandieratori! Si tiene durante un fine settimana a metà maggio. In piazza si trovano combattimenti a due persone e grandi contese tra diverse persone che scoppieranno in sanguinose guerre. Inoltre per la via principale si trova un lunga striscia di bancarelle dove sono rappresentati gli antichi mestieri.

Corso dei fiori: si tratta di una festa nata nella metà del '900 per poi scomparire. Negli anni '80 la tradizione si è riaccesa e continua fino ad ora con musica ad alto volume e splendidi carri di cartapesta. Durante questa festa che riprende lo stile del Carnevale, con carri e lancio di oggetti, tutti si possono divertire assistendo al gettito continuo di fiori freschi. È una festa organizzata di solito ai primi di giugno.

Carnevale: ogni anno a San Giorgio si tiene una sfilata di carri allegorici che passa per la via principale buttando coriandoli e lanciando stelle filanti. Tanti bambini si divertono guardando passare i loro personaggi preferiti sotto forma di cartapesta e il bello è che possono salire sul carro a lanciare tanti coriandoli!

Festa della birra: ogni anno presso il campo vecchio si tiene la festa della birra dove si possono trovare stand gastronomici che, oltre a vendere cibo, offrono ai loro acquirenti vari tipi di birra. Questo evento è nato nel 2012 e si svolge in giugno.

Sagra di San Luigi: è la sagra patronale che si tiene ogni anno a settembre, in occasione della festa di San Luigi Gonzaga, vissuto nel Cinquecento e canonizzato nel 1726. Il centro storico di San Giorgio è animato da stand gastronomici, bancarelle, spettacoli musicali e pesche di beneficienza. Sono presenti mostre d’arte e mostre di auto moderne e d'epoca. Per la sagra di San Luigi a san Giorgio di piano in settembre arrivano tantissime giostre bellissime come gli autoscontri sia per i grandi sia per i piccoli, il Tagada cioè una giostra che gira velocissimo e piace a tutti i ragazzi e ragazze, il tappeto elastico che piace a tutti i bambini i quali ci possono saltare quanto vogliono.

Halloween: si è tenuta per la prima volta nel 2013. Nella festa c’è un concorso per la maschera più bella e uno spettacolo di spiriti e creature della notte. Per i più temerari c’è anche una serie di prove di coraggio da superare, festeggiando in allegria questa festa di origine americana ma che è oggi molto diffusa anche in Italia.

Il mercantino del tarlo e della ruggine è un mercatino che si tiene a san Giorgio di piano la terza domenica del mese. Nel mercatino si possono comprare tantissime cose ad esempio: gioielli , cose antiche, vestiti e moltissime altre cose.

L’investidura del ninèn è una festa in cui si fa la tradizionale lavorazione del maiale una domenica di gennaio dalle 9:00 alle 16:30 in piazza a San Giorgio di Piano.

Uno degli organismi più attivi nell’organizzare queste feste che allietano le nostre giornate è la PRO LOCO, a cui non mancano idee ed iniziative.

Altri organismi attivi nell’organizzare le feste sono l’Associazione Incentro e il Comune di San Giorgio, ma anche l’Emilbanca e la Parrocchia di San Giorgio.

Interviste fatte ai cittadini sangiorgesi

Abbiamo deciso di andare dalla gente e porre alcune domande per capire meglio come queste feste vengono vissute.

Alla prima domanda, cioè «Quale è la tua festa preferita?», molti paesani hanno risposto che la loro festa preferita è lo spettacolare e colorato Corso dei Fiori, che risulta essere un’esperienza suggestiva ed indimenticabile per vivere la magia della primavera e dell’estate che sta per arrivare. Altri preferiscono però il Verdepiano, il Carnevale, la Festa Medievale, Halloween e il mercatino del tarlo e della ruggine, che si tiene ogni terza domenica del mese.

Si può dire che la maggior parte delle festività è molto apprezzata dai cittadini.

Abbiamo raccolto le loro idee con cui si possono migliorare gli eventi, dei suggerimenti che forse possono essere utili. Alcuni cittadini vorrebbero una maggiore partecipazione degli abitanti, in modo che queste feste siano ancora più allegre e intense. Altri sognerebbero ancora più musica e diversi stand gastronomici, in cui mangiare e rilassarsi nell’ ambiente caloroso formato dalla festa. Ad altri piacerebbe rilassarsi allo splendore di un maggior numero di fuochi artificiali nelle feste più grandi. Infine alcuni hanno suggerito una maggior partecipazione delle diverse associazioni concentrate in un'unica festa in modo da renderla più calda, ricca di luci, musica, cibo e tanto altro ancora.

Una cosa molto curiosa e divertente per noi da scoprire è stato far inventare alle persone una festa. Con grande sorpresa molti ci hanno risposto di volere una spettacolare Festa di Capodanno con cibo, musica, concorsi canori ed addirittura un vecchione! (il vecchione è un pupazzo che a mezzanotte di ogni fine dell'anno si brucia e che simboleggia l'anno passato.) Non tutti infatti vanno in vacanza fuori e vorrebbero poter iniziare un nuovo anno alla grande proprio a San Giorgio!

Maryam Iqbal Draghetti Thomas Regazzi Mattia Astorri Rachele



Home
Territorio
Curiosità
Monumenti
Personaggi Famosi
Interviste
Feste
Storia
Sport